Logo Circolo Didattico San Giorgio C.se Circolo Didattico di
San Giorgio C.se

Vicolo Bianchetti, 17 - 10090 San Giorgio Canavese (TO)
Cod. Mecc.: TOEE16800L - Cod. Fisc.: 83501980011
Tel: 0124 32220 - Fax 0124 450423 - E-mail: TOEE16800L@ISTRUZIONE.IT - P.E.C.: TOEE16800L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Il sito web della Direzione Didattica di San Giorgio Canavese non viene più aggiornato e rimane online per consultazioni d’archivio.

Tutti i nuovi aggiornamenti sono ora pubblicati sul nuovo sito dell’Istituto Comprensivo di San Giorgio Canavese

Obiettivi educativi ed esempio di attività didattica

Gli alunni nella scuola primaria apprendono la lingua straniera per mezzo di un approccio Pragmatico – funzionale supportato da tecniche didattiche che motivano a comunicare in una lingua diversa dalla propria e avvicinano a culture lontane.
Vengono proposte attività ludiche di apprendimento, si costruiscono ambienti interattivi idonei a favorire la comunicazione, attraverso cui il bambino ha la possibilità di  rappresentare se stesso. 

 

 

La plasticità mentale del bambino nel periodo infantile, durante la quale affronta la nuova lingua  in modo spontaneo, gli consente di superare facilmente il senso de ridicolo, derivante dalla esperienza insolita di esprimersi in una lingua diversa dalla propria che  per un adulto potrebbe   rappresentare un grosso ostacolo all’apprendimento.
Il bambino che frequenta la scuola primaria inoltre,grazie alla sua totale e spontanea disponibilità all’apprendimento, impara rapidamente suoni, ritmi, accenti, soprattutto se questi vengono proposti   e quindi appresi in associazione all’oggetto o all’azione nominata. E’ molto importante puntare su  attività basate sul TPR (total phisical response),  infatti come ribadiscono attuali studi di psicologia  cognitiva, la memoria non risiede solo nel cervello ma in tutto il corpo. Per questo motivo per  arrivare alla comprensione  globale di un messaggio o di una storia in lingua straniera, non è sempre  necessario tradurre nella propria lingua, anzi per esperienza personale, trovo che spesse volte, la traduzione distoglie l’attenzione dal messaggio stesso e rallenta il processo di memorizzazione. 

[ Clicca qui per scaricare il documento completo in formato .PDF ]


 


Schools for health in Europe

 

 


pago in rete